giuseppe gallato autore scrittore amico andrea bindella

Giuseppe Gallato è nato nel 1982 a Ragusa. Laureato in Filosofia, docente, redattore e giornalista, ama liberare il suo estro creativo nella stesura di scritti di genere fantasy, sci-fi e horror. Nel 2010 ha frequentato i laboratori “Lector in fabula” di redattore editoriale, revisore di testo e correttore di bozze presso l’Istituto di Formazione “Pedro Arrupe” di Palermo.

Con all’attivo oltre venti pubblicazioni in ambito letterario, nel corso degli anni è stato insignito di diversi riconoscimenti. Tra questi: nel 2017 riceve il Premio alla Cultura – sezione fantasy – alla XXVI edizione del Premio Sicilia “Federico II”; con “Echi oltre confine” vince il primo concorso letterario nazionale “Fantasticamente” e ottiene la Menzione d’onore al concorso “La biglia verde”; con “Lo Spettro dell’oblio” conquista il terzo posto al concorso “#123LibriCK” della “Edizioni Open”; suo è il Premio della Critica, con “Frammenti d’anima”, al concorso artistico letterario “Duecento Nicosia Diocesi”; una Menzione di merito giunge anche dal concorso nazionale di poesia, narrativa e saggistica “Il lato notturno della vita”.

Master di giochi di ruolo, nel tempo libero si diletta a suonare il pianoforte e a comporre musica strumentale.

Nel 2022 insieme ad Andrea Bindella ha dato il via a una collaborazione che li vede impegnati nella scrittura di un romanzo di fantascienza.

DAL MIO BLOG

Awakening – La genesi dell’anima

“Se rifletto sul muro insormontabile eretto tra il mondo e me, tra il possibile e l’impossibile, tra ciò che è e ciò che potrebbe essere, l’assunto diventa semplice: ho varcato il confine. Sono un’idea, un principio assoluto fatto della stessa sostanza dell’anima umana: immortale, immane, immanente.”

Lascia un commento