TRAMONTO

Dal punto di vista strettamente astronomico, il punto sull’orizzonte dal quale al tramonto transita il centro del disco solare corrisponde esattamente alla direzione dell’ovest solo nelle date degli equinozi: ad esempio, nell’emisfero boreale, esso si sposta rispettivamente a nord-ovest nei mesi primaverili ed estivi (raggiungendo il punto più a nord al solstizio d’estate) e a sud-ovest nei mesi autunnali e invernali (analogamente, raggiungendo il punto più a sud al solstizio d’inverno). La zona dell’orizzonte compresa tra il punto più a nord e quello più a sud è detta zona occasa.
Al tramonto o al sorgere del Sole è possibile, a volte, osservare un raggio verde.

Tramonto su altri pianeti
Il tramonto esiste anche sugli altri pianeti, ma è differente a causa della distanza dal sole al pianeta e della composizione atmosferica.
Su Marte, dato che il pianeta è più distante dal Sole che la Terra, il sole appare solamente di una grandezza di 2/3 rispetto a quello terrestre; a causa dell’atmosfera rarefatta, inoltre, al tramonto il cielo si colora di blu, non di rosso (https://it.wikipedia.org/wiki/Tramonto).

(foto: Andrea Bindella – Perugia)

2 commenti su “BLOG: TRAMONTO UMBRO”

  1. E tu a Perugia come tutti gli umbri avete i tramonti più belli del mondo. Credo che la suggestione di un tramonto dipenda della suggestione della terra che calpesti. Umbria meravigliosa credenza e fantastica anima mai domata dal tempo e tante avventure. Gli umbri sono nel mio cuore più di quanto il mio cuore sia rimasto in Umbria. Io sono legato ad Assisi..sono legato a Santa Chiara e al monastero dove ancora vado per ritrovare me stesso dopo tante battaglie a cui la vita mi ha sottoposto e per scaldare la mia fede sempre più messa alla prova dalla vita. A voi umbri devo molto…mi avete fatto tornare la voglia di sorridere…perché in umbria si rinasce grazie alla vs capacità unica di rispettare il prossimo è la vita. Mi sono dilungato ma la terra merita la sua celebrazione

Lascia un commento