Recensione

Andrea Bindella termina in questo modo la sinossi di Un nuovo nemico: “Spesso la spiegazione più semplice tende ad essere quella giusta. Spesso, ma non sempre”. Non poteva servirsi di frase migliore per introdurre il suo fantasy – horror, un thriller in cui i protagonisti sono dei vampiri. L’impronta vampirica è utilizzata senza alcuna esagerazione, posta in trasparenza ad una storia che la fa da padrone. I colpi di scena non tardano ad arrivare, non attendono le ultime pagine per saltar fuori, investendo il lettore già nel bel mezzo della storia. E poi i capitoli, titoli sapientemente scelti. Come scanditi, un capitolo, un titolo, un nome (indice facilmente consultabile dall’anteprima google). Ambientazione reale, mi ha fatto venir voglia di visitare Perugia. Ora però mi piacerebbe poter leggere “Un nuovo nemico II”, perché una storia di questo calibro merita di certo un sequel. Pasquale Cavalera, www.storiedilibri.com/unnuovonemico/

storiedilibri

Fammi sapere cosa ne pensi di questo post!