BLOG: ESTRATTO DA “TERRA 2486”

Capitolo IV – L’IMBROGLIO

“Ora che conosce la verità, spero ne faccia buon uso. Mi raccomando, discrezione” lo ammonì Miller.

“Non si preoccupi. Mi scusi ancora per il disturbo, arrivederci”.

“A presto, decano Jones. Chiuda la porta, quando esce”.

Miller bevve un altro sorso di tè e osservò il panorama variopinto dalle finestre del suo ufficio.

“Che stupido impiccione, quel Jones! Grazie alla mia intelligenza, ora farà involontariamente il nostro gioco. Forse è stata una fortuna metterlo al corrente di tutto, così non desteremo sospetti” spiegò Miller a una donna dai capelli rossi, appena uscita dalla stanza segreta, usata solitamente per spiare gli avversari politici.

“Crede possano esserci altri impiccioni, signore?” chiese la donna, a bassa voce, avvicinandosi come una pantera all’uomo.

Fammi sapere cosa ne pensi di questo post!